Come riconoscere una borsa vintage originale Chanel

Uno degli articoli vintage sicuramente più amati e ricercati sono le borse Chanel, il dilemma che ci attanaglia però quando se ne trova una è: sarà originale??Borsa Chanel

Ecco quindi alcuni piccoli consigli per riconoscere un’autentica borsa Chanel vintage o non:

  • Innanzitutto il PREZZO, tutti sappiamo cosa implica per il portafoglio l’acquisto di un pezzo autentico Chanel, è quindi inutile illudersi di trovare una borsa originale ad un prezzo stracciato; se la trovate, passate oltre.
  • Il LOGO è sempre composto dalle due C intrecciate in modo che quella rivolta a destra passi in alto sopra a quella rivolta a sinistra che invece si sovrappone all’altra in basso.
    Logo Chanel
  • Le CUCITURE devono essere fatte a regola d’arte, allineate in entrambi i lati e devono combaciare anche in caso di tasche esterne (come la 2.55) ed i rombi sono sempre dispari. Il filo devo essere dello stesso colore della stoffa anche nella fodera.
  • La FODERA INTERNA è di colore bordeaux, raramente nera in modelli vintage, e deve aderire perfettamente in tutti i punti.
  • Le borse Chanel sono MADE IN ITALY o in casi rari MADE IN FRANCE.
  • Hanno VITI a testa piatta con fessura orizzontale e riportano la scritta “CHANEL PARIS“, le CATENE sono in metallo color giallo oro a maglie strette, quindi abbastanza pesanti.
  • Chanel non rilascia CERTIFICATI DI AUTENTICITÀ’ scritti ma solamente una CARD (introdotta nel 1986) riportante il numero di serie borsa che deve corrispondere a quello riportato anche internamente alla borsa.
  • Le DUST BAGS sono bianche con il logo Chanel nero, mentre le più recenti sono nere con la scritta Chanel in bianco.
  • Se comprate online verificate sempre l’autenticità e l’affidabilità del sito ed i feedback dei precedenti acquirenti.Chanel 2.55

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current ye@r *